Frutti selvatici e lupi

- Tratto dal blog di Antonio Iannibelli - wildlife Photographer -

Dal Minnesota una ricerca sorprendente i lupi nutrono i loro cuccioli con le bacche.

Anche in Italia i lupi nel periodo estate-autunno si nutrono di bacche selvatiche. Durante le mie ricerche ho notato che i rendez-vous sono spesso situati in territori con abbondanza di frutti di bosco. In particolare uno dei territori, dove vengono accuditi i cuccioli, situato in Appennino Tosco-Emiliano si trova in un bosco ceduo dove sono presenti more, cornioli, prugnoli e soprattutto pero selvatico. I giovani lupi nati in questo posto, quando le pere mature cadono al suolo (dai primi di settembre circa), se ne cibano abbondantemente ma non disdegnano neanche le more, che a volte raccolgono direttamente con i denti, e dei cornioli maturi che raccolgono a terra.

Ho visto più i lupi cibarsi e ho documentato questa loro abitudine per diversi anni consecutivi. Le riprese con foto-trappole e gli escrementi non lasciano dubbi i lupi se ne cibavano ogni giorno. Non ho mai visto gli adulti mangiare questi frutti ma ho trovato le tracce anche nei loro escrementi.

Visto la scarsità di acqua a fine estate immagino che i lupi traggono beneficio almeno per la grande quantità di liquido contenuto nei frutti, però sarebbe utile anche sapere se dal punto di vista nutrizionale i lupi riescono ad assimilare le vitamine, gli zuccheri, i carboidrati ecc. o se si tratta solo di riempire la pancia in attesa delle proteine della carne. Ricercatori italiani fatevi avanti

FONTE: Frutti selvatici e lupi

Seguici

Search